I costi per assicurare le auto in Italia sono generalmente molto alti e gravano non poco sul bilancio familiare. Ragioni valide per provare qualunque stratagemma per rispondere alla fatidica domanda come risparmiare soldi sul premio delle polizze? Come assicurare la propria auto senza necessariamente dover spendere una fortuna? Un compito facilitato dall’enorme concorrenza presente sul mercato e dalla possibilità di utilizzare il web sia per confrontare velocemente i vari preventivi sia per abbattere alcuni costi.

Come risparmiare soldi con le assicurazioni online?

Le compagnie online, infatti, tendenzialmente propongono offerte più vantaggiose rispetto alle assicurazioni tradizionali, complice una gestione che necessita di costi evidentemente minori. Si spiega così il ricorso al web sempre più frequente da parte dei consumatori per risparmiare in maniera anche consistente sulle assicurazioni auto. Ricorrere alle polizze online è indiscutibilmente un’ottima idea, bastano solo le dovute attenzioni per evitare le truffe. Questo perché esistono compagnie fantasma non autorizzate ad operare sul territorio italiano che, ingannevolmente, offrono condizioni vantaggiose per truffare i potenziali clienti. In questo caso non serve essere dei grandi esperti per scongiurare questo pericolo, occorre semplicemente consultare velocemente il sito Ivass e scoprire le compagnie assicurative autorizzate ad operare in Italia.

Le garanzie aggiuntive servono, ma vanno scelte in base alle proprie esigenze, esagerare può comportare una maggiorazione del premio totalmente inutile. Ad esempio, se parcheggiamo la nostra auto regolarmente in garage, o se l’auto è molto vecchia da non suscitare alcun interesse da parte di qualche malintenzionato, contrarre una polizza contro il furto appare chiaramente superfluo.

Sfruttare i benefici della Legge Bersani può essere molto conveniente. Infatti, quando si acquista un’auto nuova o usata, si ha la possibilità di beneficiare di una classe di merito inferiore a quella di partenza (14esima) e risparmiare un bel po’ di euro sull’assicurazione. Chiaramente per fare questa operazione è necessario rispettare alcuni requisiti imposti dalla legge stessa:

  1. il proprietario dell’auto da assicurare deve essere un familiare convivente di quello dell’automobile già coperta da assicurazione;
  2. la polizza da cui ereditare la classe di merito deve essere attiva;
  3. il mezzo da assicurare deve essere della stessa tipologia;
  4. l’auto, nuova o usata, non deve essere stata mai assicurata dal nuovo proprietario.

Per risparmiare è anche importante tenere conto delle modalità di pagamento del premio assicurativo. Il pagamento della polizza in un’unica soluzione annuale resta la scelta più conveniente perché la rateizzazione comporta quasi nella totalità dei casi delle spese aggiuntive.

Stipulare una polizza a Km

Un altro modo per risparmiare soldi sull’assicurazione auto è contrarre una polizza a chilometri. Un tipo particolare di assicurazione che prevede il pagamento di una tariffa RC auto calcolata in base ai chilometri percorsi nel corso dell’anno di copertura. Un’alternativa molto valida per gli automobilisti che utilizzano il proprio mezzo in modo limitato ed evidentemente non adatta a chi è solito fare molte migliaia di chilometri l’anno. Per avere un risparmio generalmente molto consistente con un’assicurazione a chilometri non bisogna superare la soglia dei 5.000 chilometri l’anno. Stipulando questo genere di polizza viene pagata una quota fissa del premio e una quota calcolata in base ai chilometri annui. La stipula dell’assicurazione chilometrica prevede l’installazione sul mezzo della scatola nera, un dispositivo capace di registrare diverse informazioni tra cui, appunto, i chilometri percorsi dall’auto assicurata. La scatola nera serve sostanzialmente a monitorare il comportamento alla guida, a registrare cioè dati come la velocità e le accelerazioni. Inoltre, essendo un dispositivo satellitare, in caso di furto, può essere utile a rintracciare l’auto. Una realtà ormai consolidata che consente di evitare le spiacevoli controversie tra assicurazione e cliente sul conteggio chilometrico.

I modi per risparmiare soldi sulle assicurazioni auto ci sono, occorre solamente prestare un poco di attenzione e valutare bene i vari aspetti. Piccole accortezze da prendere assolutamente in considerazione alla luce dei prezzi molto elevati dei premi assicurativi.

Tags:

Sorry, Comments are closed.