imagesAnche con tutte le attenzioni possibili ed immaginabili, può capitare che almeno una volta nella sua vita un’automobilista si trovi a dover affrontare i danni di un incidente stradale. Molto spesso accade che l’incidente non sia stato provocato da noi, ma lo subiamo. Cosa fare in questi casi? In che maniera è possibile ottenere un risarcimento? E’ proprio quanto ci accingiamo a spiegarvi.

Quando siamo vittime di un incidente automobilistico, avvenuto quindi non per colpa nostra ma altrui, è previsto un risarcimento da parte dell’assicurazione che copre la vettura responsabile. In realtà la procedura da seguire è piuttosto semplice. Innanzitutto dovremo fare il CID, e compilare il cosiddetto modulo blu. A tal proposito sarà nostra cura prendere le informazioni necessarie sul guidatore dell’auto che ci ha danneggiato. Dovremo infatti essere a conoscenza sia dei suoi dati anagrafici che dei dati relativi alla vettura coinvolta.

Si dovra’ poi verificare un aspetto importante: la presenza di testimoni sul luogo dell’incidente. Nel caso in cui ci siano delle persone che abbiano visto come si sono svolti i fatti, bisognerà farsi rilasciare anche i loro dati anagrafici, recapiti compresi. Bisognerà fare intervenire i vigili? In realtà se non si è di fronte ad un incidente serio non è necessario. Piuttosto dovremo pensare a scattare qualche foto che possa documentare il danno subìto. Potremo quindi rivolgerci direttamente alla nostra compagnia assicurativa, avendo la premura di portare le foto. La stessa compagnia provvederà a sottoporre a perizia la nostra auto.

Attraverso le foto e la perizia verrà stabilito a quanto ammonta il danno causato. Procedendo con la contestazione amichevole, invece, la compagnia assicuratrice dovrà fornire una offerta di risarcimento. Se i danni sono stati provocati alla vettura, l’offerta scade entro 30 giorni, mentre se sono stati provocati alla persona il limite si allunga ed è di 60 giorni.

Fonte immagine: http://www.assinews.it/articolo.aspx?art_id=1387

Tags:

Sorry, Comments are closed.