come-utilizzare-un-bonifico-europeo-unico_a238fc42ae6d065e8e96f258bc142173Una distinta di versamento bancario è indispensabile per poter procedere al versamento di assegni bancari o circolari sul proprio conto. Ma in che modo si compila una distinta di versamento? Per chi è poco pratico, anche quella che ad altri sembra una normale attività quotidiana, può sembrare una faccenda complicata. Chiaramente, non c’è invece nulla di complesso nello sbrigare pratiche come quella della compilazione di una distinta di versamento.

Chi effettua spesso questo tipo di procedure, per questione di abitudine, conoscerà ormai benissimo quali sono i principali passaggi. Chi, invece, si trova per la prima volta alle prese con una pratica del genere si chiederà giustamente cosa c’è da fare. Basta solo essere informati sulle istruzioni da seguire. Pertanto, attraverso questa breve guida, vi illustreremo come portare a buon fine questa procedura.

La prima cosa da fare per effettuare in maniera corretta la compilazione di una distinta di versamento bancario è l’indicazione del numero di banconote, per taglio, che avete intenzione di versare. Noterete che c’è un campo apposito in cui dover scrivere la somma. Fatto ciò, per una compilazione ancor più dettagliata, specificate anche il totale relativo alle monete. Qualora fosse necessario, inserite anche l’importo relativo agli assegni. Una volta concluso questo primo passaggio siete pronti per passare allo step successivo. Nella sezione seguente dovrete prima inserire ‘importo totale del versamento.

Poi, subito dopo, spuntando la casella “versamento in C/C” dovrete compilare l’apposita sezione, riportando il numero del vostro conto corrente. A questo punto la compilazione è quasi terminata. Non vi rimane infatti che indicare i dati di chi sta effettuando il versanento e quelli di chi deve riceverlo. In pratica dovete scrivere prima il vostro nome e cognome, poi quello della persona intestataria del conto corrente. Infine, apponete sotto il documento la vostra firma, ed ecco che la distinta è pronta, perfettamente compilata in tutte le sue parti.

Fonte immagine: http://www.lavoroefinanza.it/come-utilizzare-un-bonifico-europeo-unico-156817.html

Tags:

Sorry, Comments are closed.