Comprare una casa rappresenta per tanti cittadini, italiani e non, il sogno di una vita; i prezzi sul mercato, però, rendono questa prospettiva possibile spesso solo attraverso l’accensione di un mutuo.

Il mutuo rappresenta per molti un vero e proprio investimento per la vita , dato che si protrae a lungo termine: per questo scegliere bene è di certo molto importante.

Anche in questo campo possiamo imparare a districarci abilmente nella giungla di offerte  attraverso l’aiuto del web, cercando le condizioni più vantaggiose ed i tassi migliori a disposizione.  Uno strumento utile può essere il sito telemutuo.it, che consente un rapido calcolo del preventivo in base ai propri parametri di ricerca; anche collegandosi a mutuionline si può cercare il proprio mutuo tra 40 istituti di credito accreditati e compilando un solo preventivo sarà possibile accedere alle migliori proposte presenti.

Ma nel momento in cui si decide di accendere un mutuo per l’acquisto della casa una prima domanda importante da farsi  é: tasso fisso o variabile?

Per scegliere in modo accorto, é importante sapere che il divario tra queste due tipologie di tasso è andato aumentando nel tempo.

Ad oggi, il tasso più conveniente, per un mutuo di 150 mila euro a 20 anni, risulta essere quello proposto da Chebanca! (con taeg a 2,07 %), mentre il tasso fisso sale al 4,93% .

Interessante anche la proposta di IngDirect con Mutuo Arancio, che permette di ottenere un finanziamento con tassi di interesse molto convenienti e a zero spese, e il Mutuo Salvadanaio Iwbank , offerto senza alcuna spesa aggiuntiva a tassi di interesse vantaggiosi.

Fonte Immagine: www.ads-news.com

Tags:

Sorry, Comments are closed.