imagesPer effettuare uno spostamento di denaro si è soliti ricorrere ad un vaglia postale. Di esso possiamo servircene per diversi motivi: acquisti, donazioni o regali. Chi vuole spedire un vaglia deve semplicemente recarsi in un ufficio postale. Qui dovrà chiedere all’impiegato l’apposito modulo da compilare, compilarlo ed infine versare la somma stabilita. Si tratta quindi di un’operazione molto semplice. Tuttavia, non sempre le cose vanno nel verso giusto.

Può infatti capitare che la cifra non pervenga al destinatario. Cosa fare in questi casi? La soluzione in tali circostanza è quella di rintracciare il vaglia postale. Di norma tra il momento della compilazione del vaglia postale e la consegna della somma al destinatario dovrebbero trascorrere pochi giorni, al massimo una settimana. In genere la tempistica varia in base a diversi fattori, tra cui la distanza tra l’ufficio postale ed il destinatario ed il periodo dell’anno in cui il vaglia viene spedito. Nei periodi festivi, infatti, il denaro potrebbe impiegare più giorni a giungere a destinazione.

Dunque prima di allarmarsi è sempre bene aspettare qualche giorno. Quando però sono trascorsi più giorni del previsto è bene andare a fondo. Per prima cosa bisognerà accertare se il vaglia era stato impostato come trasferibile o come non trasferibile. E’ necessario prestare attenzione a questa distinzione poiché il vaglia non trasferibile prevede che la somma non si potrà riscuotere fino a quando non si sarà mostrato un documento d’identità. Se si teme davvero che il vaglia sia stato perso, bisognerà allora agire.

Innanzitutto si può chiamare il numero verde delle Poste italiane, a cui chiedere informazioni sul vaglia. Affinché esso possa essere rintracciato bisognerà comunicare all’operatore il numero di codice, il quale viene attribuito al momento della spedizione.  Il numero verde è gratuito ed è operativo dal lunedì al sabato. Nel caso in cui dopo 30 giorni dalla spedizione il vaglia non risulterà consegnato, allora Poste Italiane si impegnerà a rimborsare la cifra.

Fonte immagine: http://noinapoli.it/iniziativa-di-solidarieta-di-poste-italiane-a-sant-antimo.html

Tags:

Sorry, Comments are closed.