sconti postaIn un continuo di aumenti, ecco una notizia che va in controtendenza col periodo ed aiuta in particolar modo gli anziani e, nello specifico, tutti coloro che hanno compiuto almeno 70 anni. Si tratta dei nuovi sconti di Poste Italiane che aiutano gli anziani nel già difficile compito di arrivare a fine mese tra bollette e spese varie e, nella maggioranza dei casi, con una pensione davvero esigua.

Ma vediamo nello specifico questi sconti. Si parte dalla commissione applicata al pagamento di utenze ed altri adempimenti attraverso il classico bollettino postale. Come tutti sappiamo, infatti, a partire dallo scorso Luglio la commissione è passata da 1,10 a 1,30 euro per ogni bollettino. Gli over 70, che avevano già a disposizione uno sconto che permetteva loro di pagare con bollettino con una commissione di 0,77 euro, a partire da Gennaio 2013 possono pagare le proprie utenze, canone televisivo, bollo auto e quant’altro pagando solo 0,70 euro di co mmissione. Unica, ovvia, condizione: che il bollettino sia intestato all’anziano che compie il pagamento ed ha diritto all’agevolazione.

Dal 1° Febbraio 2013, inoltre, gli over 70 potranno avvantaggiarsi di tutta una serie di altri sconti legati ad alcuni dei servizi dedicati ai clienti di Poste Italiane. Ad usufruire di questi sconti, oltre a tutti coloro che hanno compiuto 70 anni, anche tutti coloro che posseggono una social card.  Gli specifici servizi per i quali è possibile ottenere uno sconto sono “Chiamami”, “Dimmiquando”, “Seguimi” e “Seguimi solo a posta firma”.

Per ottenere le agevolazioni previste sarà in questo caso necessario contattare il numero dedicato di Poste Italiane 803 160 e chiedere che un incaricato raggiunga il richiedente presso la sua abitazione così da controllare tutta la documentazione necessaria e procedere così alla stipula del contratto per l’erogazione di questi servizi a costo agevolato. Non si tratterà certo dei servizi principali di Poste Italiane ma il risparmio è garantito e può rivelarsi in ogni caso utile.

Foto: tg24.info

Tags:

Sorry, Comments are closed.