imagesCA6FF496Sicuramente oggi l’assegno bancario rappresenta una delle forme più utilizzate per i propri pagamenti quando le somme sono abbastanza cospicue. Dunque, come è ben noto, un assegno sostituisce il denaro in contante quando preferiamo non portare quest’ultimo con noi per ragioni di comodità o di sicurezza. Proprio perché una volta firmato un assegno esso diventa del denaro contante, prima della sua emissione dobbiamo avere la certezza del tragitto che compirà. Vediamo dunque il modo in cui è possibile spedire un assegno.

Come è risaputo, ogni volta che un assegno bancario viene firmato sul retro può essere trasferito da una persona ad un’altra. Se però dobbiamo effettuare un pagamento a distanza con l’assegno e vogliamo avere la sicurezza che esso verrà intascato solo dalla persona a cui è indirizzato, possiamo avvalerci della possibilità di far diventare l’assegno non trasferibile. Ma detto ciò, vediamo appunto in che modo si può spedire un assegno bancario. Una volta compilato l’assegno in tutte le sue parti, ecco che potremo inserirlo in una busta bianca. Dovremo perciò procurarci una di quelle buste bianche che non presentano delle finestre trasparenti.

Il consiglio è chiaramente quello di inserire nella busta, insieme all’assegno, anche una lettera di accompagnamento. Fatto ciò potete anche chiudere la vostra busta e recarvi con essa presso l’ufficio postale più vicino a casa vostra. Per essere davvero tranquilli ci conviene spedire la busta contenente l’assegno tramite assicurata. Si tratta infatti di uno strumento particolarmente valido ed ora vi spieghiamo perché dovremmo preferirlo.

In primis l’assicurata prevede un’assicurazione da parte delle Poste in caso di smarrimento. Quanto al valore, esso dipenderà esclusivamente dall’importo dell’assegno andato perduto. Inoltre, l’assicurata è sicura perché noi possiamo verificare il suo intero percorso, ed una volta arrivata verrà recapitata soltanto al destinatario. Per queste ragioni, quando nella busta c’è qualcosa di prezioso come un assegno, è questa la migliore soluzione per la spedizione.

Fonte immagine: http://www.guidaconsumatore.com/consumo_consumatori/assegno-bancario-uso-emissione-e-precauzioni.html

Tags:

Sorry, Comments are closed.