phpThumb_generated_thumbnailjpgAvete adocchiato la casa che fa al caso vostro? La zona vi sembra perfetta, la struttura anche, essendo disabitata da un po’ potrebbe essere vostra ad un costo vantaggioso, e così già state pensando a come ristrutturarla per farla divenire la casa dei vostri sogni. L’unico problema è che la casa è abbandonata, e dunque non avete idea di chi sia il propretario, a chi possiate rivolgervi per una eventuale contrattazione.

Di casi come questi ce ne sono tanti in tutt’Italia, abitazioni che sembrano essere di nessuno, in cattivo stato ma appettibili per tante loro caratteristiche. Come ci si deve comportare in questi casi per diventare i proprietari di un’abitazione non in vendita?

Per prima cosa dovete mettervi alla ricerca del proprietario. Anche le case abbandonate, quelle che sembrano non appartengano a nessuno, hanno un intestatario. Solo raramente un immobile è di proprietà dello stato, mentre nella stragrande maggioranza dei casi dietro c’è sempre una persona, un nome ed un cognome che dovete scoprire. Per venirne a conoscenza basta semplicemente recarsi presso gli uffici del catasto. Fornite all’impiegato l’indirizzo esatto dell’immobile che vi interessa, così che egli possa essere in grado di risalire alle generalità del proprietario.

Per essere ancor più sicuri che l’informazione datavi sia corretta potete provare a rivolgervi anche alla conservatoria dei registri immobiliari, così da avere la piena certezza che il nome del proprietario sia lo stesso. Ora che sapete a chi dovete rivolgervi non dovete fare altro che mettervi in contatto con il proprietario. Fategli la vostra offerta e sperate che la trattativa si concluda a vostro favore. Ma se il proprietario risulta deceduto? Anche questa è un’ipotesi da prendere in considerazione. In tal caso dovete controllare all’anagrafe se ci sono degli eredi. Se non ci sono, l’immobile diventa dello stato e per richiederne l’acquisto o anche l’affitto bisognerà presentare domanda al consiglio comunale. Se ci sono eredi, solo rintracciandoli potrete capire le loro intenzioni.

Fonte immagine: ewrite.us

Tags:

Sorry, Comments are closed.