Se avete intenzione di assumere o di licenziare una colf o una badante potete utilizzare il nuovo canale on line messo a disposizione dall’ Inps, a cui potrete accedere dopo esservi registrati.

Tramite il canale web potrete comunicare, in qualità di datori di lavoro i vostri dati, quelli del lavoratore e alcune informazioni sul rapporto di lavoro (ad esempio le ore di lavoro, la retribuzione e così via), oppure, eventuali cambiamenti intervenuti nel rapporto di lavoro, come il cambiamento dell’ indirizzo o dell’ orario.

Come detto prima, per accedere al servizio on line il datore di lavoro deve richiedere un codice PIN che gli permetterà l’autenticazione.

La denuncia di assunzione è un atto che deve essere effettuato obbligatoriamente dal datore di lavoro e va fatta entro il giorno precedente l’instaurazione del rapporto di lavoro, online oppure per telefono, al numero 803.164.

Se assumete colf e badanti extracomunitarie dovete, inoltre, spedire il contratto di soggiorno allo Sportello Unico per l’Immigrazione.

Delle novità sonno avvenute anche nell’ambito del pagamento dei contributi, che non avviene più tramite i bollettini postali, ma che è possibile effettuare on line con la carta di credito o mediante avviso di pagamento presso gli sportelli bancari Unicredit convenzionati o le tabaccherie con il bollettino MAV.

Dopo aver inviato il modulo di richiesta on line, l’INPS richiamerà a casa chi ha compilato il modulo per confermare i dati inviati e per annunciare con una lettera che l’accoglimento della domanda verrà spedita in breve tempo. Con la lettera riceverete anche i bollettini precompilati per i versamenti contributivi.

Fonte Immagine – worky.biz

Tags:

Sorry, Comments are closed.