[BITFINEX + USDT] Signori, vedo che molti in giro sono preoccupati per la discesa del BTC (e conseguentemente di tutte le altre Altcoin, Eth compreso) degli ultimi giorni. E se vi dicessi che non sta andando indietro ma avanti? Avete presente quando dovete fare un salto più lungo del solito? Cosa fate prima? Prendete la rincorsa, giusto? E’ esattamente quello che sta facendo il BTC. O meglio, quello che Devasini e Ross (i due proprietari di Bitfinex e della Tether) gli vogliono far fare.
Se siete in questo gruppo da qualche mese sicuramente avrete letto i miei interventi a riguardo, in caso contrario vi suggerisco di usare la funzione CERCA nel gruppo qui a sinistra e inserire la parola chiave BITFINEX.

Fatta questa premessa, ricordo a tutti che prima di ogni pump del BTC nei mesi scorsi era seguita una “creazione” di nuovi USDT, ovviamente non coperti da denaro contante (anche perchè se provate a comprarli, il sito vi blocca immediatamente dicendo che il servizio non è disponibile.. è così da novembre all’incirca).

Sono riusciti a creare account in tutti i più grossi exchanger per manipolare il mercato, e ci sono riusciti alla grande.

Ogni volta che c’era una nuova creazione di USDT, milioni di essi venivano inviati immediatamente agli altri exchanger (che non ritengo collusi con loro, piuttosto sfruttati), o meglio ai loro account presenti su altri exchanger, in modo da far salire il prezzo in modo uniforme. (Tant’è che l’unico grosso exchanger in cui il prezzo è sempre andati per i c**zi suoi è GDAX, dove si usano dollari ed euro veri, non usdt).

Ora hann ocambiato strategia: vendono e recuperano gli usdt.
Da circa una settimana avvengono transazioni di USDT dai più grossi exchanger che supportano questa cryptovaluta (non dimenticatevi mai che non sono soldi veri, mi raccomando) al wallet di bitfinex.

Da ieri pare che abbiano messo il turbo, la quantità di USDT nel loro wallet è aumentata di 100 milioni (praticamente le ico gli fanno un baffo eheheh) e mentre vi scrivo ce ne sono 270.000.000 lì dentro. Stanno accumulando per riuscire a contrastare tutti i sell wall che si creeranno e riuscire a riportare il prezzo del BTC in alto.

Il motivo per cui lo facciano sta nel fatto che secondo me sono insolventi da tempo, ma questa è un’altra storia.

Conclusioni: non vendete presi dallo sconforto o perchè vedete il valore del vostro portafoglio scendere, presto ci sarà un pump incredibile secondo me.

P.S.: è incredibile come siano riusciti a manipolare il mercato semplicemente grazie alla convinzione della massa che 1 USDT è e sarà sempre uguale a 1 USD. MA finchè il trend è questo e non ci sono regolamentazioni varie, giochiamo con le loro regole 🙂

P.S.2: se vi venisse in mente di vendere per avere fiat (ossia monete cartacee, come euro o dollaro), fatelo su exchanger che vi possono pagare con un bonifico, come gdax o bitstamp. State lontano dagli USDT, perchè per quanto possa durare, prima o poi questo castello di carte è destinato ad implodere.

Tags:

Sorry, Comments are closed.