Quante volte, magari al telegiornale, abbiamo sentito di sportivi, celebrities, o imprenditori, che si son aperti un conto bancario in Svizzera e abbiamo sognato di poter fare altrettanto anche noi? Ma poi abbiamo pensato che i nostri soldi da depositare nel paese elvetico non raggiungono di certo la somma stratosferica di quelli depositati dai Paperoni appena citati, e quindi l’idea è stata accantonata.

Ma in realtà la procedura per portare i propri risparmi in Svizzera non è così complicata come si può immaginare, e soprattutto sono sempre di più coloro che negli ultimi tempi stanno scegliendo questa soluzione. E di recente a portare i propri soldi all’estero non sono solo coloro che dispengono di somme da sogno, ma anche quanti sono sempre più spaventati dalla situazione economica dell’Italia. Dunque, tanti nostri connazionali si sentono più sicuri portando il proprio denaro fuori dai confini della nostra Penisola. Ma in ogni caso, ci sentiamo di dire che la soluzione svizzera rimane quella più adatta a chi lavora con capitali piuttosto considerevoli.

Ma al di là delle somme che si hanno a disposizione, come si fa per entrare a far parte della cerchia dei correntisti svizzeri? In pratica le soluzioni sono due: presentarsi personalmente alla banca in cui si è deciso di aprire il proprio conto, oppure rivolgersi ad una società specifica che lo farà al posto vostro. C’è ad esempio la società svizzera Micheloud & Cie che si occupa proprio di questo. Naturalmente, valutate bene tutti i costi e anche i vantaggi che ne trarrete, così da non dover fare successivamente l’amara scoperta di aver richiesto un servizio di cui non avevate realmente bisogno.

L’istituto di credito provvederà poi a tutti i controlli del caso, che sono scrupolosissimi, tesi a ricostruire tutta la situazione finanziaria dell’aspirante correntista. Se tutto va per il verso giusto, dopo aver presentato tutti i documenti necessari, la banca aprirà finalmente il vostro conto.

Fonte immagine: comeinvestirerisparmi.com

Tags:

Sorry, Comments are closed.