Se avete voglia di mettere da parte dei risparmi, sicuramente vi interesserà sapere cosa sono i Pac (Piani di Accumulo Capitale). Ed allora diciamo che si tratta di una forma di investimento rateale mediante la quale è possibile effettuare più versamenti, anche di piccole quote, che vi permetteranno di accumulare capitale.

In particolar modo vi sarà possibile versare periodicamente, ogni mese o ogni due o tre mesi, delle piccole quote in titoli di stato, obbligazioni, azioni, mediante l’acquisto di fondi comuni di investimento. I piani d’accumulo sono un buon metodo per entrare sui mercati, infatti, si potranno sottoscrivere pac anche del valore di  50 euro al mese, che alla fine e con il  tempo ti permetteranno di avere qualcosa di lato.

Mediante tale forma di investimento sarà possibile trasformare una piccola somma mensile in un grande capitale, naturalmente l’entità del capitale che si raggiungerà dipenderà, oltre che dalla durata nel tempo dell’investimento, dalla frequenza e dall’entità dei versamenti, oltre che dall’andamento della quota del fondo in cui si investirà.

Inoltre, sarà possibile pianificare in anticipo i propri investimenti  determinando la quota che si intenderà versare e si potrà, senza nessun aggravio e in qualunque momento, modificare la periodicità dei versamenti, quindi effettuare dei versamenti aggiuntivi pari a multipli della rata oppure sarà possibile sospendere o revocare il piano già sottoscritto.

Per sottoscrivere un Pac sarà necessario possedere un conto corrente, in quanto bisognerà autorizzare la Banca presso cui si effettuerà l’investimento, ad effettuare un addebito permanente dal proprio conto corrente. Secondo l’opinione degli esperti è un investimento conveniente, secondo altri, è un po’ rischioso dato l’andamento incerto dei mercati.

Fonte Immagine:investisicuro.com

Sorry, Comments are closed.