Moltissimi italiani pensano che investire in Borsa sia un’ottima idea, un’idea in grado di generare velocemente profitti molto elevati. Ma è una buona idea? Andiamo per gradi e cerchiamo di capire. Per prima cosa, consigliamo di leggere questo articolo che spiega che cosa significa investire in Borsa. E’ importante sottolineare il fatto che non ci piace per niente l’espressione giocare in Borsa: giocare ricorda troppo concetti come scommettere, operare senza troppo impegno, ecc..che sono proprio i modi migliori per perdere soldi in borsa.

Investire in borsa online

Per prima cosa diciamo che sì, oggi investire in Borsa conviene eccome perché è possibile farlo direttamente online. Investire in Borsa online significa rimanere comodamente in casa e operare su tutti i principali mercati finanziari grazie ai broker che mettono a disposizione un’interfaccia su internet. Confrontiamo questa situazione con quellla che esisteva fino a qualche anno fa. Chi voleva investire in Borsa doveva recarsi in Banca, fare un ordine e aspettare che l’impiegato lo eseguisse. I ritardi epocali e la scarsa efficienza e competenza degli impiegati (tutti sappiamo che in Italia in fondo è molto facile farsi assumere in Banca grazie ad amicizie potenti) rendeva l’investimento in Borsa qualcosa di molto poco fruttifero. Non è un caso che in quell’epoca si parlasse di parco buoi per descrivere coloro che giocavano in Borsa.
Grazie a internet le cose sono cambiate completamente: tra l’altro adesso è possibile investire in Borsa su broker non italiani e questo ha migliorato immensamente le performance. Giusto per fare un esempio, i broker italiani applicano sempre esose commissioni sull’eseguito che invece i migliori broker per investire in Borsa non applicano mai.
Grazie alla direttiva MIFID, poi, questi broker sono autorizzati e regolamentati anche da CONSOB: in pratica garantiscono sempre la massima sicurezza e affidabilità e, oltre a questo, non fanno nemmeno pagare commissioni. Una combinazione veramente perfetta, non c’è che dire!

Come iniziare ad investire in borsa

Se investire in Borsa conviene, come si fa a iniziare ad investire in borsa? Per prima cosa ci vuole sangue freddo e concentrazione. Investire in Borsa non è affatto un gioco, anzi, si tratta di un’attività seria. Ma non è nemmeno così difficile come sembra: grazie alle nuove piattaforme di trading, chiunque può cominciare a investire in Borsa, anche se non ha una formazione specifica, ovviamente se ha intenzione di mettersi a studiare. Ma dove è possibile studiare per cominciare a investire in Borsa? Ci sono ottimi corsi online, alcuni a pagamento, altri gratis. Tra i migliori corsi per cominciare a investire in borsa da casa ci sono sicuramente quelli messi a disposizioni dai broker stessi. In questo caso si tratta di corsi gratuiti e, soprattutto, di corsi molto orientati alla pratica. Per questo motivo si tratta di materiale particolarmente consigliato e particolarmente utile, da provare!

Investire in azioni

Attenzione però: investire in azioni non significa solo comprare azioni. E’ una distinzione fondamentale e può significare la differenza tra guadagnare soldi e perderli. Chi investe in azioni comprando sempre, prima o poi perde. Alla prima tempesta, alla prima crisi (e oggi come oggi siamo tempestati dalle crisi) perderà il suo investimento e piangerà lacrime amare. Coloro che guadagnano investendo in azioni sono invece coloro che vanno sia al rialzo che al ribasso, ovviamente utilizzando strumenti derivati. Tra l’altro è importante sottolineare che investire in azioni utilizzando strumenti derivati sia molto più facile che farlo comprando direttamente le azioni. Purtroppo c’è ancora moltissima ignoranza in giro a riguardo dei derivati, anzi effettivamente è in atto una vera e proprio opera di disiformazione che ha come target questo strumento finanziario. Si tratta anzi di una famiglia di strumenti che racchiude di tutto: da strumenti complicatissimi a strumenti facili e snelli. Ovviamente noi ci riferiamo proprio a questi ultimi. Qualche esempio? Possiamo pensare alle opzioni binarie e ai contratti per differenza. Da notare che tutte le migliori piattaforme attualmente disponibili sul mercato utilizzano proprio opzioni binarie o contratti per differenza. E non è un caso.

Dove investire in borsa

Ecco perché la domanda fondamentale da porsi prima di cominciare a investire in Borsa è proprio: dove investire. Solo utilizzando le migliori piattaforme e i migliori strumenti si possono ottenere risultati grandiosi. E’ consigliabile, inoltre, puntare ai grandi titoli internazionali piuttosto che ai piccoli titoli italiani. Questi titoli, in effetti, possono risultare spesso pericolosi.

Tags:

Comments
  1. Dado

    Articolo molto interessante, in effetti io investo in Borsa con plus500, una delle migliori piattaforme, e mi trovo davvero bene. Ormai investire in Borsa è la mia fonte primaria di reddito e sto pensando anche di lasciare il mio lavoro per dedicarmi a tempo pieno a guadagnare con la borsa

Sorry, Comments are closed.