Se siete tra i pochi fortunati ad avere del denaro da investire in questo periodo nero dell’economia mondiale non scartate l’idea di acquistare un immobile, da secoli considerato uno degli investimenti più duraturi e meno rischiosi.

Purtroppo la casa è uno dei beni a cui nessuno potrà mai rinunciare e non tutti possono permettersi di acquistarne una, ma molti devono pagare l’affitto per avere un tetto sicuro sulla testa, e così perché non portare avanti l’idea di comprare casa e di affittarla?

Tuttavia, non è semplice scegliere il posto in cui investire il proprio capitale, ma sicuramente sarà più vantaggioso farlo all’estero dove il mercato immobiliare risulta maggiormente in crescita di quello italiano.

Al fine di scegliere la città ideale per il proprio acquisto sarà necessario tener conto di una serie di fattori quali gli indicatori di crescita del paese e gli indicatori di redditività, il costo, le potenzialità, l’affitto, l’investimento iniziale e l’impatto delle leggi locali e della tassazione.

Importante risulta anche  la consulenza di un esperto che potrà orientare questo genere di investimento in base a quelle che sono le proprie conoscenze del settore. Tuttavia, tanto per avere un’ idea ecco quali sono le città nelle quali risulta più conveniente acquistare una casa, o meglio, dove le abitazioni costano di più e quindi dove il mercato immobiliare cresce più velocemente.

Nella città tedesca di Monaco di Baviera, negli ultimi mesi i prezzi delle case sono saliti dell 1,1 per cento, un dato interessante ma non eccellente.

Non si discosta molto dalla città tedesca nemmeno Ginevra, bellissima città svizzera nella quale il mercato immobiliare è cresciuto dell’1,6 per cento.

La splendida città russa di San Pietroburgo negli ultimi sei mesi ha visto una impennata del mercato immobiliare del 12,4 per cento.

Zurigo è tra le città svizzere ad apparire tra le mete preferite degli investitori, ha fatto registrare in un anno un aumento dei prezzi dell’8 per cento. Così come la capitale ucraina che ha visto una crescita del 3,2 per cento del mercato immobiliare.

Infine, una posizione di rilievo la occupa Londra, che nell’ultimo anno ha registrato un aumento del 31,2 per cento.

Fonte Immagine: fiscooggi.it

Sorry, Comments are closed.