imagesLa pensione oggi è ormai un traguardo che per alcuni giovani viene considerato addirittura irraggiungibile. Ormai nel nostro Paese si inizia a lavorare in età sempre più matura, con contratti a tempo determinato. In una società in cui precarietà è divenuta la parola dominante nel mondo lavorativo, parlare di pensione sembrerebbe pertanto fuoriluogo. Ma in realtà proprio per assicurarsi un futuro migliore, è bene iniziare a pensare ad essa già quando si è giovani. Scopriamo pertanto in che modo è possibile richiedere il supplemento della pensione.

Nel momento in cui si raggiunge il periodo della pensione si può decidere di continuare l’attività retributiva e l’obbligo assicurativo. Ma per comprendere meglio ciò di cui stiamo parlando è innanzitutto opportuno fare un minimo di chiarezza su di un punto: esiste una netta differenza tra la pensione supplementare ed il supplemento di pensione. Mentre per pensione supplementare si intende un contributo erogato dall’inps a coloro che non hanno maturato i contributi necessari ad ottenere la pensione di vecchiaia od invalidità, ben altra cosa è il supplemento di pensione. 

Esso va richiesto quando i contributi sono stati maturati, ma nonostante ciò si vuole proseguire nel versarli. La richiesta per avere diritto a tale supplemento deve essere effettuata dopo 5 anni da quella della prima pensione o dal precedente supplemento. Se l’età pensionabile è stata superata, allora la richiesta può avvenire anche a distanza di 2 anni. Quanto al modo in cui bisogna far pervenire la propria richiesta ed all’ente preposto a tale compito, basta una domanda scritta da consegnare all’Inps.

Qui si potrà essere informati nel dettaglio, ma anche consultando il sito ufficiale dell’Inps si potranno avere tutte le informazioni di cui si ha bisogno. Quanto invece all’importo del supplemento della pensione, vi ricordiamo che esso viene sommato all’importo della principale pensione.

Fonte immagine: http://job.fanpage.it/divieto-di-cumulo-pensione-con-redditi-di-lavoro-autonomo-la-dichiarazione-reddituale/

Tags:

Sorry, Comments are closed.