come-aprire-un-fondo-pensione_8d295d8a120c998b0c8f6f41d67efd23La pensione era fino a circa un decennio fa una delle poche certezze degli italiani. Ora è invece diventata un miraggio. Dal momento che si arriva a lavorare ad un’età sempre più matura, sono migliaia le persone che si chiedono se riusciranno mai ad avere una pensione. Ma amari pensieri a parte, oggi vogliamo spiegarvi in che modo poter costituire una pensione complementare, vale a dire una pensione che possa affiancare ed integrare quella che viene garantita a livello pubblico.

Il concetto di pensione complementare nasce nel 1992 con la Riforma Amato. Fu allora, infatti, che vennero creati degli appositi fondi pensione. Il fondo pensione ad adesione collettiva negoziale o aperto costituisce proprio il primo strumento necessario alla costituzione di una pensione complementare. A tali fondi si può aderire in maniera del tutto volontaria, e questa adesione garantisce al termine della propria attività lavorativa una rendita aggiuntiva a quella della pensione pubblica.

E’ chiaramente logico il motivo che spinge un lavoratore a pensare ad una pensione complementare: quasi ciascun lavoratore sa che, una volta in pensione, potrà ricevere solo il 50-60% del suo ultimo stipendio. La pensione complementare rappresenta così una possibilità per non abbassare in maniera netta il proprio tenore di vita. Per costuituire una pensione complementare si può dunque scegliere di aderire ad un fondo pensione, preferendo in questo modo la strada della previdenza complementare collettiva.

Ma c’è anche un’altra possibiltà, ovvero quella di costruire il proprio piano individuale pensionistico presso una banca o un’assicurazione. Ogni singolo lavoratore può infatti rivolgersi ad un istituto bancario o ad una associazione per costruire il suo piano individuale pensionistico, acronimo PIP. Tale soluzione è pensata proprio per permettere al lavoratore di avere diritto ad una pensione più solida, che gli consentirà di non modiicare bruscamente il proprio tenore di vita. Si tratta di una forma di risparmio per il futuro a cui vale la pena pensare.

Fonte immagine: http://www.lavoroefinanza.it/come-aprire-un-fondo-pensione-174259.html

Tags:

Sorry, Comments are closed.