srl-logoLa sigla SRL sta per Società a Responsabilità Limitata, e corrisponde a delle parti commerciali che alimentano a tutti gli effetti la produzione. Ma il vantaggio dato dalla costituzione di una Srl è rappresentato dal fatto che, nel caso in cui dovessero verificarsi dei problemi dal punto di vista fiscale, rimangono intoccabili i beni dei singoli individui che costituiscono la società, in quanto ci si può riscattare solo sui beni della società stessa. In tanti si chiedono in che modo è possibile finanziare una Srl, pertanto lo scopriremo insieme in questa breve guida.

Esistono differenti modi attraverso cui finanziare una Srl. Una prima possibilità è quella di chiedere finanziamenti a fondo perduto. In realtà questa procedura non è complicata e i moduli necessari sono reperibili anche online. La somma dei fondi può naturalmente variare e la loro erogazione dipende da diversi elementi: il soggetto che ne fa richiesta; l’attività della società; i fattori economici. Se si ritiene che il finanziamento a fondo perduto non sia la soluzione più adatta, si può optare per un’altra possibilità, vale a dire coinvolgere più soci nel proprio progetto.

Con dei soci, infatti, è possibile condividere non solo i profitti ma soprattutto le spese. Pertanto, specialmente per chi si trova a muovere i primi passi nel mondo del lavoro, quella di coinvolgere anche altre persone, chiaramente fidate, potrebbe essere una buona idea. C’è infine una terza soluzione che vi suggeriamo, e che è quella di richiedere l’erogazione dei fondi europei.

La propria richiesta in questo caso dovrà essere inoltrata alla Regione, che valuterà la domanda pervenutale decidendo se concedere o meno la somma in questione. Di solito la risposta viene data in tempi piuttosto brevi. Ad ogni modo, per questo tipo di procedura è bene chiedere informazioni al proprio comune di residenza, dove si potrà capire esattamente in che modo procedere.

Fonte immagine: http://www.srl.odu.edu/

Tags:

Sorry, Comments are closed.