indexLa disoccupazione è oggi una vera e propria piaga della nostra società. Se fino a qualche anno fa si parlava soprattutto di disoccupazione giovanile, visto che a non avere lavoro erano in particolare le fasce più giovani delle popolazione, ora il fenomeno investe anche persone di età più adulta. La colpa è chiaramente della crisi, che ha portato molte aziende a chiudere. In questo momento che la mancanza di lavoro si fa sentire sempre più è quindi utile informarsi su come ottenere la disoccupazione ordinaria.

Per disoccupazione ordinaria si intende un sussidio a sostegno del reddito erogato dall’INPS alle persone che perdono il lavoro. Per avere diritto a tale questa retribuzione è necessario dimostrare di aver perso l’impiego principale, vale a dire quello che garantisce il necessario per vivere dignitosamente. Vale la pena spiegare nel dettaglio tutte le categorie che possono richiedere questo contributo statale. Possono beneficiarne innanzitutto i lavoratori licenziati. Va chiarito che non possono farne richiesta quelli che hanno presentato autonomamente le dimissioni, a meno che non siano state presentate per giusta causa.

Possono poi usifruirne i lavoratori sospesi da aziende che hanno temporaneamente messo in standby la loro attività a causa di gravi eventi come incendi. I requisiti essenziali sono che si siano svolte mansioni lavorative per almeno 52 settimane nei 2 anni antecedenti la data di cessazione del rapporto lavorativo ed il versamento di almeno un contributo settimanale prima dei 2 anni che precedono la domanda. Quanto alla presentazione della domanda, essa si può facilmente scaricare sul sito dell’Inps.

Basterà andare sul sito (in alternativa anche quello del sindacato) e consultarlo nella sezione “moduli”. Una volta scaricato, il modulo andrà compilato e quindi consegnato. Se è tutto in regola si potrà quindi ricevere la disoccupazione ordinaria. L’indennità di disoccupazione si può ricevere per 8 mesi se si ha meno di 50 anni, mentre per le persone con un’età maggiore ha durata di 12 mesi.

Fonte immagine: http://www.mondolavoro.it/blog/co-co-pro-ultimi-giorni-per-la-richiesta-dellindennita-di-disoccupazione/

Tags:

Sorry, Comments are closed.