indexLa pensione è divenuta un traguardo difficoltoso da raggiungere per i lavoratori italiani. Basti pensare che la legge della Fornero prevede che per le donne siano necessari i 41 anni e 5 mesi di contributi versati, mentre per gli uomini 42 anni e 5 mesi di contributi. E per questo 2014 è previsto sia per gli uomini che per le donne un ulteriore innalzamento di un mese di contribuzione. Stando così le cose, si può ben comprendere come andare in pensione prima del tempo stabilito dalla legge risulti un po’ complesso. Tuttavia, è possibile chiedere il prepensionamento e di seguito vi illustriamo in che modo.

Per prepensionamento si intende la volontà di un lavoratore dipendente di andare in pensione prima di aver raggiunto il periodo di contributi previsti dalla legge, a prescindere dalla sue età. Ma per poter avere diritto al prepensionamento è necessario avere almeno venti anni di versamenti contributivi e 62 anni d’età, parametro che vale sia per gli uomini che per le donne. Se però ci si vuole ritirare dal mondo del lavoro senza aver compiuto 62 anni, e si sono maturati 18 anni di contributi nel 1995, si effettuarà un calcolo che prenderà in considerazione i contributi versati fino al 2011.

Verrà quindi effettuata una detrazioni pari all1% per ciascun anno di pensionamento rispetto ai 62 anni. Nel caso in cui gli anni di prepensionamento siano superiori a due, allora la detrazione di ciascun anno sarà pari al 2% all’anno. Fanno eccezione le lavoratrici che hanno deciso di calcolare la pensione sui contributi versati. Per loro la domanda di prepensionamento si può effettuare al raggiungimento di 57 anni d’età (se lavoratrici dipendenti) o di 58 (se lavoratrici autonome) con 35 anni di contributi.

Quanto alle modalità attraverso cui presentare domanda, basterà collegarsi al sito dell’Inps accedendo con il proprio codice Pin. Ma chi non ha dimistichezza con internet può anche rivolgersi ad un patronato, che agirà facendo da intermediario. Se la richiesta sarà accolta, il prepensionamento decorrerà dal mese seguente a quello in cui si è inoltrata la domanda.

Fonte immagine: http://www.ilsole24ore.com/art/norme-e-tributi/2013-10-07/prepensionamento-183535.shtml?uuid=AbyiB2pI

Tags:

Sorry, Comments are closed.