Telemaco Pay è il servizio delle Camere di Commercio che permette di accedere, tramite Internet, al patrimonio informativo del Registro Imprese italiano e di quello europeo (EBR – European Business Register). Telemaco Pay permette di ricercare un’impresa in modo puntuale o di creare un elenco di imprese ritagliato sulle proprie esigenze. delle imposte.

La convenzione locale stipulata con InfoCamere, attraverso la locale Camera di Commercio permette di scegliere come modalità di pagamento elettronico il cosiddetto “Telemaco pay”. Il sistema Telemaco-Pay si attiva con  il pagamento con carta di credito, il versamento di una cifra  – una tantum  – di 50,00 euro, che comprende i costi di gestione, il versamento di una somma non inferiore a 51,00 euro e  una  commissione.

Per amministrare il proprio conto su Telemaco Pay, la rete di informatica InfoCamere ha messo a disposizione un’area riservata clienti Telemaco Pay, raggiungibile su internet. Poi dovranno essere inseriti, negli appositi spazi, la propria Userid e Password e cliccando successivamente su “Entra” si aprirà la maschera che porterà nell’area riservata ai clienti e gestire il proprio conto si dovrà cliccare sul  bottone “Il Mio Conto”.

Le funzioni presenti nel menù sono quelle di:

  • Visualizza il saldo. Il saldo disponibile è aggiornato in tempo reale dopo ogni operazione eseguita in accordo con il listino definito.
  • Visualizza il listino. Per ogni funzione (es. visura ordinaria) è riportato il costo. L’eventuale presenza di data a lato della funzione indica l’ultima variazione di prezzo.

Per recesso dal contratto il cliente attiva un iter amministrativo che porterà alla chiusura del conto personale. In seguito alla ricezione si procede con la sospensione di tutte le user collegate al cliente, solo da quel momento si procederà con l’effettiva contabilizzazione del conto personale finalizzata a determinare il residuo rimanente.

Il cliente verrà poi contattato dal Call Center perché fornisca gli estremi del conto corrente dove ricevere il residuo, residuo determinato dopo aver detratto i costi della chiusura.

Fonte Immagine: riminieconomia.it

Tags:

Sorry, Comments are closed.