indexPuò capitare in qualsiasi momento della vita di ritrovarsi a dover affrontare una spesa ben al di sopra delle proprie disponibilità economiche momentanee. In questi casi per molti la soluzione è rappresentata dai finanziamenti, che permettono appunto di disporre nell’immediato di un determinato bene, pagando solamente una piccola parte dell’intero importo. Il totale della somma verrà invece restituito con gli interessi stabiliti a poco a poco.

Ma si può annullare un contratto di finanziamento? In alcuni casi ciò è possibile. E’ sicuramente possibile recedere il contratto quando si è stati truffati dal venditore, che non ha tenuto fede al contratto con la consegna di quanto acquistato. In una situazione come questa ci sono chiaramente tutti i presupposti per annullare il contratto. A stabilirlo è stata la Corte di Giustizia, che per mezzo di una direttiva europea ha sottolineato il bisogno di salvaguardare il cliente che effettua un acquisto servendosi di un finanziamento.

Ciò che si legge è che nel momento in cui non avviene la regolare consegna del bene richiesto, il consumatore ha tutto il diritto di annullare il finanziamento, chiedendo il risarcimento della somma versata alla società con cui si era stpulato il contratto. Prima di passare alle vie legali è però opportuno entrare in contatto con la società attraverso una lettera. Essa dovrà essere spedita per chiedere di venire in possesso del bene acquistato entro quindici giorni. Se una volta inviata tale lettera niente dovesse cambiare, allora si dovrà procedere con una seconda lettera di costituzione in mora del debitore.

Dopo l’invio delle lettere, la mossa successiva da compiere sarà quella di trattatare con la società finanziaria, cercando di arrivare ad un accordo con essa affinché si possa ottenere la sospensione del pagamento delle rate. Ma se il commerciante dovesse oporsi, è allora opportuno spedire una terza lettera per sciogliere del contratto.

Fonte immagine: http://www.confortoexpert.com/finanziamenti-11.htm

Tags:

Sorry, Comments are closed.