paypal_512Chi non conosce Paypal? Si tratta di un utilissimo sistema online per effettuare e ricevere pagamenti. Dal 1998, anno in cui è nata la società Paypal, la sua fama ed il suo utilizzo sono cresciuti, fino a far diventare oggi Paypal il mezzo più usato nel web per eseguire transazioni. L’utilizzo di Paypal è piuttosto semplice, e tutte le operazioni si possono svolgere in estrema sicurezza. Nonostante la facilità d’uso, per non incorrere in nessun tipo di problema è bene essere a conoscenza di alcuni aspetti essenziali. Uno di questi riguarda i limiti di spesa. Vedremo quindi com’è possibile rimuovere tali limiti dal proprio conto.

E’ bene sapere che Paypal pone dei limiti a chi ne usufruisce. I limiti annui di invio sono pari a 1.500 euro per l’invio, 1.000 euro per i prelievi e 2.500 euro per gli incassi. Chiaramente ciascuno ha le sue esigenze, e per alcuni tali limiti sono troppo rigidi e vanno dunque rivisti. Occupiamoci prima del modo attraverso cui modificare i limiti relativi all’invio ed al prelievo. Per prima cosa occorre collegarsi al sito Paypal ed accedere attraverso il proprio account.

A questo punto bisognerà accedere alla sezione “Il mio conto” e cliccare sulla voce “Visualizza limiti”, posizionata in alto a destra. Potrete quindi notare delle colonne con delle cifre, su cui ogni riga compare un link che vi invita a rimuovere i limiti. Si potrà quindi procedere con questa operazione. Dopo qualche giorno si potranno visualizzare sul proprio profilo delle cifre, che andranno inserite per completare la procedura di rimozione dei limiti.

Per quanto riguarda invece i limiti di ricezione, si deve innanzitutto aver seguito la medesima procedura che vi abbiamo appena illustrato. Poi vi verranno chiesti ulteriori dati personali, da inserire tramite un modulo online. Infine, vi verrà chiesto di inviare dei documenti come file o al numero di fax. Fatto anche ciò la procedura sarà completata.

Fonte immagine: http://www.creditcardimagelogos.com/paypal-logos/

Tags:

Sorry, Comments are closed.