imagesAvete in mente di costituire un’associazione sportiva dilettantistica ma non sapete come fare? Vi sarà allora utile la lettura di questa guida, in cui vi illustreremo tutte le tappe necessarie da percorrere per creare giuridicamente un’associazione, con tutti i procedimenti e gli adempimenti da portare a termine.

La prima cosa da fare è la registrazione dell’Atto costitutivo e dello statuto. Per effettuare tale registrazione basterà recarsi presso una delle sedi territoriali dell’agenzia delle entrate. Qui occorrerà presentare una copia dei due documenti, su cui si dovranno apporre due marche da bollo da 14,62 euro. Ma prima di tutto dovrete richiedere un modulo allo sportello (in realtà è anche scaricabile dal sito internet dell’agenzia delle entrate). Questo modulo vi servirà per la registrazione dell’atto e statuto. Sul documento dovrà esserci la firma del Presidente dell’associazione. Inoltre, ricordate che la tassa di registrazione ammonta a 168,00 euro.

Una volta registrato l’atto, dovrete procedere con la richiesta del codice fiscale. Potrete reperire direttamente online il modello a-5. Dopo averlo scaricato, dovrete soltanto compilarlo opportunamente. La compilazione risulta alquanto semplice, visto che sono riportate tutte le indicazioni necessarie in allegato al modulo. Ottenuto anche il codice fiscale, lo step successivo sarà quello di richiedere l’affiliazione ad un ente di promozione sportiva o federazione. Dopo avere avuto il certificato, potrete ottenere il codice di affiliazione, indispensabile per l’iscrizione al registro del Coni.

L’iscrizione al registro del Coni rappresenta proprio la tappa conclusiva di questo percorso. Quest’ultima procedura è obbligatoria, in quanto tutte le associazioni sportive dilettantistiche devono essere riconosciute dal Coni. Per ottenere questo riconoscimento si dovrà inoltrare una richiesta online. Sul sito del Coni vi verranno chiesti tutti i dati relativi all’associazione che state costituendo. Compilate tutti i moduli elettronici (vi sono sullo stesso sito le istruzioni per la compilazione). Con il certificato del Coni potrete avviare la vostra attività.

Fonte immagine: http://www.teamartist.com/blog/2012/04/10/enti-sportivi-italiani-a-cosa-servono-e-quale-scegliere/

Tags:

Sorry, Comments are closed.