Prestito-Personale-SpecialCash-PostepayTempo di novità in casa Poste Italiane. L’ultima arrivata è SpecialCash Postepay, un prestito nato grazie alla collaborazione tra Poste Italiane e Compass S.p.A. Se non ne avete ancora sentito parlare, ci pensiamo noi a chiarirvi le idee e a dirvi di che cosa si tratta. SpecialCash Postepay è a tutti gli effetti un prestito personale, il quale può essere richiesto da da tutti i titolari di una Postepay, la carta prepagata che oggi hanno praticamente tutti. Ma come funziona SpecialCash Postepay?

Essendo un tipo di prestito personale, è possibile richiedere un finanziamento. Le somme che si possono richiedere vanno da un minimo di di 750 euro per raggiungere un massimo di 1500 euro. L’importo richiesto verrà accredidato direttamente sulla propria carta. Quanto alle caratteristiche del finanziamento, esistono tre differenti piani di ricarica, che variano nelle condizioni in base alla somma di finanziamento richiesta.

Il primo piano di ricarica prevede il finanziamento minimo, che come abbiamo detto ammonta a 750 euro. Questo contratto ha una durata di 15 mesi ed una rata mensile di 54,50 euro, con una commissione fissa, anche questa mensile, di 4,50 euro. Il secondo piano prevede un finanziamento di 1000 euro. Il contratto in questo caso dura 20 mesi, la rata mensile corrisponde a 56 euro con una commissione mensile di 6.

L’ultimo piano di ricarica è invece quello che prevede un finanziamento maggiore, di 1500 euro. Sale anche la durata del contratto, che è di 24 mesi, la rata mensile, di 71,50 euro, e la commissione che equivale a 9 euro. Una volta ottenuta la liquidità desiderata si potranno fare i propri acquisti in tutta tranquillità e libertà. Per richiedere SpecialCash Postepay basta presentarsi allo sportello dell’ufficio postale che volete e richiedere la modulistica necessaria. Ricordate però che dovete avere un’età compresa tra i 18 e i 70 anni, dovete essere in possesso di un documento d’identità, la tessera sanitaria e un documento reddituale. Inoltre, se siete cittadini stranieri è indispensabile presentare il permesso di soggiorno e il passaporto.

Fonte immagine: portaledelrisparmio.it

Tags:

Sorry, Comments are closed.