avvocatiQuando non si è pienamente soddisfatti del modo in cui il proprio avvocato sta svolgendo il suo lavoro c’è chiaramente la possibilità di revocargli il mandato per rivolgersi così ad un altro avvocato. Bisogna infatti sapere che non si ha alcun vincolo a farsi difendere dallo stesso avvocato per l’intero giudizio. Proprio come il legale può decidere in qualsiasi momento di rinunciare al mandato ottenuto, allo stesso modo il cliente, qualora non fosse contento dell’operato, può revocare il mandato precedentemente affidato. Scopriamo quindi qual è il modo in cui è opportuno comportarsi in determinate circostanze.

Dal momento che il rapporto tra avvocato e cliente si basa sulla fiducia, qualora dovessero esservi dei buoni motivi si può tranquillamente decidere di interrompere questo rapporto. Può infatti capitare che il cliente noti un certo disinteresse da parte del legale nei confronti della sua causa, che il legale non sia disponibile come ci si era immaginati, o, nei casi ben più gravi, che vengano addirittura infranti i principi di difesa. In tutte queste situazioni è bene sapere che la legge non impone di rimanere con lo stesso legale, ma si ha piena facoltà di sostituirlo.

Quanto alle modalità attraverso cui mettere in pratica la revoca del mandato, in realtà non esiste una procedura standard da seguire nè dei moduli specifici da compilare. Dunque, si può anche scegliere di comunicare verbalmente all’avvocato la propria decisione di chiudere il rapporto con lui. Il consiglio però è quello di rendere nota la propria decisione tramite una lettera raccomandata con ricevuta di ritorno.

Nel momento in cui il legale sarà statato rimosso dal suo incarico dovrà immediatamente restituire al cliente gli incartamenti originali ricevuti, così come dovrà consegnargli gli atti redatti, inclusi quelli relativi alla controparte. Chiaramente il cliente è tenuto a remunerare il legale per l’operato svolto fino al momento della revoca. Dopo ciò si potrà procedere con la nomina di un nuovo difensore.

Fonte immagine: http://www.sentenze-cassazione.com/querela-autentica-procura-speciale-avvocato-e-mandato-alle-liti/

Tags:

Sorry, Comments are closed.