Carichi-pendentiPer numerose ragioni è richiesto il certificato dei carichi pendenti. Tale certificato è necessario quando si devono sbrigare le pratiche inerenti alla richiesta del passaporto, quando si vogliono avviare le procedure per un’adozione, nel caso di cittadini stranieri per richiedere il permesso di soggiorno, ed ancora se si deve essere assunti come dipendenti in aziende privati. Dunque, in questi appena elencati ed in molti altri casi è necessario presenterare il certificato dei carichi pendenti. Pertanto è utile capire qual è la procedura da seguire per ottenere tale certificato.

Il luogo in cui il certificato dei carichi pendenti viene rilasciato è l’Ufficio della Procura della Repubblica della zona in cui si risiede. Allo sportello ci si dovrà presentare già muniti di un documento di identità e delle fototessere. In possesso di ciò si potrà quindi richiedere un modello di istanza, il quale dovrà essere compilato in ogni sua parte e riconsegnato all’impiegato. Ricordiamo che a differenza degli altri certificati che appartengono al casellario, il certificato dei carichi pendenti serve ad attestare se esistono processi penali in corsi di primo grado a carico del richiedente.

In pratica da un certificato dei carichi pendenti si può verificare la qualità di un imputato in un processo. Sono quindi riportati gli estremi dei procedimenti che si possono avere ancora in corso, se ad esempio ci si trova nella fase delle indagini preliminari. Chiaramente, riferendosi solamente ai provvedimenti penali, il certificato dei carichi pendenti non ha nulla a che fare con i casi che vedono coinvolto il giudice di pace.

Non vengono riportati neanche i decreti penali di condanna e le sentenze che si sono concluse con un patteggiamento. E’ bene dire che in caso si sia impossibilitati a recarsi allo sportello si potrà mandare al proprio posto un delegato, purché esso sia munito di un documento di identità e di una fotocopia della carta di identità del richiedente. 

Fonte immagine: http://economia.nanopress.it/casellario-giudiziale-e-carichi-pendenti-a-cosa-servono/P58501/

Tags:

Sorry, Comments are closed.