Nonostante la mail, la pec (posta elettronica certificata) e i contatti telefonici, il fax rimane ancora un servizio di trasmissione informazioni molto diffuso dalle aziende e professionisti. Sia per trasmissione di documenti formali (fatture, richieste preventivi, ricevute) sia ufficiosi (curriculum vitae, richieste chiarimenti, documenti personali come foto o comunicazioni divertenti).

Una soluzione intelligente, economica ed ecologica è l’attivazione del fax elettronico (il fax senza fax): niente costi canone, ricezione fax via internet in qualunque posto (anche su smartphone o cellulare), nessun rinnovo automatico, risparmio carta e toner (stampi solo ciò che ritieni importante!), ricezione ed invio multiplo 24 su 24h, 7 giorni su 7.

La comodità è innanzitutto sul canone e costi iniziali: non è necessario disdire o cambiare linea telefonica, né acquistare un apparecchio o cartucce come avviene nel fax tradizionale. Non è un 178 ma un servizio telematico che ti dà, previa iscrizione sito, un numero fisso con prefisso a scelta. Ti permette un’archiviazione fax nel tuo pc, un invio a pagamento e ricezione gratuita.

Dal momento che ricevi e invii fax dalla tua casella postale, i documenti saranno chiari e leggibili: dimenticate i vecchi fax sbiaditi, bianco nero con striature che rendono illeggibili i dati più importanti e che possono diventare oggetto di contestazioni future.

Inoltre è garantita la privacy, non devi installare nessun software o driver (la visualizzazione dei fax ricevuti avviene con i programmi che hai già nel tuo pc!), è semplicissimo: crei un documento, invii una email e arriva il fax al destinatario. Il servizio è disponibile da diverse aziende, tre fra tutte: faxelettronico, messagenet, faxator.

Come si attiva e quali sono i costi?

Con l’iscrizione gratuita tramite il sito, riceverai il numero fax e una casella postale definita. Otterrai un numero fax su cui ricevere e inviare documenti a tutti coloro abbiano attivato lo stesso servizio o ai fax tradizionali. Il canone annuale comprende: l’assegnazione di un numero a prefisso di città italiana a scelta, ricezione fax illimitata, invio con acquisto di credito prepagato senza costi aggiuntivi, assistenza tramite email.

I costi sono variabili: gratuita se vuoi solo ricevere fax, pacchetto invio/ricezione di 82, 50 € (iva inclusa) all’anno con 30 pagine di fax gratuite per faxelettronico, le pagine solo effettivamente mandate a 0,1089 € (iva inclusa) con il servizio messagenetFaxator offre, addirittura, tre pacchetti per diversi tipologie di aziende: per artigiani e associazioni no profit (costo 4,90 € al mese), per aziende e liberi professionisti (9,90 € al mese), per studi e grandi aziende (19,90 € al mese) entro il 31/12/2012.

Come mandare un fax ad un numero fisso?

Puoi inviare il fax dal sito o dalla tua posta elettronica su tutti i fissi nazionali o internazionali e ai numeri con prefisso 800 e 803. Se il numero da comporre è per esempio 02123456789 devi semplicemente inviare 02123456789@fax.messagenet.it, o indicando più numeri con l’aggiunta della mail finale per mandarlo a più persone. Otterrai una mail di presa a carico fax per ogni destinatario e email di avvenuto invio. Con la carta prepagata puoi ricaricare il tuo credito.

Provare questa soluzione alternativa al fax tradizionale non ti costa nulla, ricordando che il fax è sempre più serio e professionale rispetto altre forme di trasmissione dati!

Tags:

Sorry, Comments are closed.