La benzina non è mai stata molto economica, ma il prezzo attuale (1598,00 Euro al litro) è davvero eccessivo. Per la gente è diventato difficile far fronte ad un prezzo del genere! Ecco, allora, che è opportuno correre ai ripari e prendere qualche accorgimento in più per ridurre le spese insostenibili.

In primo luogo fate attenzione al tipo di automobile che comprate: maggiore è la sua dimensione e più pesante essa è, tanto più consuma. Quindi, optate per l’acquisto di un’auto utilitaria che oltre a farvi risparmiare sulla benzina vi permetterà di risparmiare sul bollo auto e sull’ assicurazione.

Se non potete acquistare una nuova auto e ne possedete già una a benzina, valutate se sia il caso di installare su di essa un impianto a gas. In questo modo, con circa duemila euro di spesa, potrete scegliere se alimentare la vostra automobile a benzina o a gas. Il gas ha un costo inferiore alla benzina e una maggiore percorrenza a litro. Inoltre, oltre a risparmiare, ridurrete l’inquinamento atmosferico se deciderete di “viaggiare a gas” e potrete circolare liberamente nelle città durante i giorni di blocco del traffico, in quanto i comuni lo consentono.

Ma se proprio non potete fare a meno di viaggiare con la vostra auto a benzina fate in modo che essa non si appesantisca troppo, togliete dal cofano cose che la caricano inutilmente. Evitate di caricare anche il tetto dell’ auto e quando viaggiate in estate non tenete accesso per tutto il tragitto che percorrete l’aria condizionata, essa aumenta notevolmente i consumi della macchina.

Fonte Immagine automobili10.it

Tags:

Sorry, Comments are closed.