esenzione_bolloOgni automobilista ha l’obbligo di pagare ogni anno il bollo auto, una spesa che influisce notevolmente sul bilancio familiare. Ci sono però alcune categorie di cittadini che da noi in Italia possono usufruire dell’esenzione dal bollo auto. Questa agevolazione è rivolta in primis agli automobilisti disabili, che ne hanno diritto sia quando l’auto è intestata a loro che quando è invece intestata a un familiare che risulta fiscalmente a loro carico. Ma è utile sapere che i disabili non sono gli unici ad avere il privilegio dell’esenzione. Vediamo quindi chi altro ne può usufruire.

Innanzitutto un’altra categoria privilegiata è rappresentata dai proprietari di auto storiche. Ad essere considerate tali sono le vetture con almeno 30 anni (come testimonianza è sufficiente la data della prima immatricolazione presente sul libretto).

Vi ricordiamo che per queste auto è però necessario pagare un contributo annuo che, in base alla regione, varia tra i 25,82 euro e i 30,00 euro. Le auto che invece hanno più di 20 anni ma meno di 30 non sono considerate auto stroriche ma d’epoca. Tuttavia, se presentano i requisiti di interesse storico possono rientrare nella categoria di auto storiche e quindi sfuggire al bollo.

Sono poi previste delle agevolazioni anche per chi acquista vetture con impianto GPL e metano. Ma attenzione, in questi casi si tratta di un’esenzione non totale ma parziale. La riduzione prevista sulla tassa automobilistica è pari al 75%. Naturalmente possono usufruire della medesima esenzione parziale anche i possessori di auto elettriche. In realtà per i possessori di queste ultime vetture la legge dice che per i primi 5 anni di immatricolazione l’esenzione è totale. Essa scende poi al 75% nella maggior parte delle Regioni italiane, ad eccezione di Lombardia e Piemonte, in cui l’esenzione rimane totale per sempre. Ci sono poi le esenzioni permanenti che non riguardano noi “comuni mortali”: dalle vetture di rappresentanza politica e dei corpi armati dello Stato fino a quelle degli agenti diplomatici e consolari.

Fonte immagine: http://www.motorioggi.it/2013/02/28/esenzione-bollo-auto-storiche-gpl-e-disabili-cosa-dice-la-legge-104/

Tags:

Sorry, Comments are closed.