427Come già saprete, l’acronimo ONLUS viene usato per indicare le Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale. Si collocano all’interno di questa categoria quegli enti che mediante atto costituivo o statuto dichiarino voler raggiungere obiettivi meritevoli.  Il Decreto Ministeriale del 19/01/1998 stabilisce che per le ONLUS di diritto – Organizzazioni Non Governative ONG, Organizzazioni di Volontariato OdV e Cooperative Sociali avviene una registrazione all’anagrafe in maniera automatica.

Differente è invece la situazione per gli altri enti, che invece devono presentare apposita domanda per potersi registrare all’anagrafe. Ma vediamo nel dettaglio in che modo avviene questa iscrizione. La prima cosa da chiarire è che le ONLUS non sono tenute obbligatoriamente ad iscriversi all’anagrafe, tuttavia tale iscrizione risulta essere una condizione indispensabile per poter usufruire delle agevolazioni fiscali che la legge prevede nella fase di dichiarazione tributaria.

Vista la convenienza, vi presentiamo l’iter da seguire. In primis, accertatevi che l’organizzazione possieda tutti i requisiti necessari previsti dalla normativa vigente. Le caratteristiche infatti sono ben precise, ed è bene fare molta attenzione, visto che, al di là della denominazione formale dell’ente, non certo tutte le organizzazioni le cui finalità sono meritevoli acquisiscono il diritto di entrare a ar parte nel novero delle ONLUS. Dunque il rappresentante dell’organizzazione, al fine di attestare la finalità non lucrativa della sua attività dovrà presentare l’apposita dichiarazione sostitutiva o la copia dello statuto di fondazione dell’organizzazione stessa.

Bisognerà poi scaricare dal sito dell’Agenzia delle Entrate il Modello di Comunicazione, il quale andrà debitamente compilato e poi dovrà essere sottoscritto e datato dal rappresentante legale della ONLUS. Tale modello insieme all’auto dichiarazione/copia dell’atto notorio dovrà quindi essere presentati all’Agenzia Territoriale. Quanto alla consegna, si potrà decidere di procedere con la presentazione in loco, oppure di spedire il tutto mediante raccomandata con ricevuta di ritorno. Entro quaranta giorni vi verrà comunicato l’esito della vostra richiesta.

Fonte immagine: http://www.nonprofitonline.it/default.asp?id=367&id_n=427

Tags:

Sorry, Comments are closed.