Sono ormai tantissime le tasse ed imposte che privati ed aziende devono necessariamente pagare all’Agenzia delle Entrate mediante modello F24. Molti sono quelli che si affidano ai commercialisti per la compilazione mentre altri scelgono di pagarli autonomamente senza l’ausilio di un professionista. Chiunque abbia la necessità di pagare una qualsiasi imposta o tassa attraverso modello F24, oggi ha a disposizione anche la Rete per scaricare completamente gratis il modulo suddetto compilandolo in ogni sua parte per poi stamparlo e pagarlo presso l’ufficio postale più vicino.

Moltissimi i siti Web che permettono di scaricarlo in formato pdf (l’estensione dei file Adobe Acrobat) per poi compilare i campi di interesse. I modelli F24 presenti in Rete compiono inoltre calcolo automatico delle somme da versare qualora i tributi da corrispondere con lo stesso modulo siano molteplici. Il file, che in automatico si apre a schermo in triplice copia, dovrà essere compilato solo nel suo primo foglio mentre i due sottostanti verranno compilati dal programma senza dover riportare tre volte gli stessi dati.

Qualora si disponga del solo Adobe Reader, il programma gratuito più diffuso per la lettura dei file pdf, sarà possibile aprire il file, compilarlo e stamparlo in triplice copia ma non salvarlo. Chi desidera, invece, tenere traccia digitale dei modelli F24 pagati dovrà acquistare il pacchetto completo per la creazione di pdf che permette di salvarli sul pc anche dopo la loro compilazione.

Ma vediamo come scaricare il modello F24 ed utilizzarlo. Tra i tanti siti che permettono di scaricarlo consigliamo marbaro.it che alla sezione “Moduli” permette di fare download del file pdf semplicemente cliccando “Clicca qui” in corrispondenza del file zip Modello F24 editabile. Una volta cliccato, si aprirà una nuova finestra a schermo dove accettare le condizioni di utilizzo e confermare il download cliccando sulla voce “Scarica”. A questo punto si aprirà una nuova scheda nel vostro browser nella quale attendere il download automatico. Qualora entro qualche istante questo non dovesse iniziare, potrete cliccare su “Fai clic qui” per scaricare immediatamente il file zip.

Dopo aver salvato il file zippato sul vostro computer, non servirà altro che cliccare due volte sulla sua icona e “dezipparlo” con un qualsiasi programma gratuito utile allo scopo come Winzip (per scaricare Winzip clicca qui). Una volta estratto il file dalla cartella zippata, avrete a vostra disposizione il file pdf da compilare con tutti i campi previsti: anagrafica del contribuente, codici tributo ed importi da corrispondere per ogni tributo. Per spostarvi da un riquadro all’altro durante la compilazione, basterà utilizzare il tasto Tab della tastiera. Qualora si commettesse qualche errore nella battitura ottenendo importi negativi, il file lo segnalerà all’utente rendendo rossa la voce in errore così da poter correggere tempestivamente prima della stampa.

Una volta compilato il primo foglio e dopo aver attentamente controllato tutti i dati inseriti, si potrà procedere alla stampa dei tre fogli da presentare alle Poste o in Banca per il pagamento degli importi dovuti. Come anticipato poc’anzi, una volta chiuso il file pdf con Adobe Reader, sullo stesso non resterà memoria dei dati precedentemente inseriti. Potrete però utilizzare lo stesso file pdf per i futuri adempimenti fiscali da pagare tramite F24.

Foto: marbaro.it

Tags:

Sorry, Comments are closed.